Video installazione a Kreativ Bolzano


Kreativ 2012, Fiera di Bolzano
16 settembre 2012 orario 9.30 – 18.30

“Di che forma sei?”
videoinstallazione creativa
di Sara Maino

Videoinstallazione interattiva con la sabbia: un modo per stimolare ed esprimere la propria creatività. Il pubblico è libero di disegnare la propria forma nella sabbia e invitato a lasciare uno scritto.
I messaggi del pubblico saranno visibili in un mosaico appeso.

Kreativ, la fiera della creatività, che ha luogo a Bolzano dal 14 al 16 settembre e raccoglie oltre 160 professionisti dell’artigianato e delle arti manuali. Kreativ si suddivide in sette settori diversi: cucito e tessuti, pittura, arti tradizionali, decorazioni per la casa, cucina, decorazioni natalizie ed editoria specializzata e l’anno scorso ha visto oltre 11.000 visitatori.

Trentino Network Donna parteciperà a Kreativ con uno stand messo a disposizione di alcune di voi. All’interno potrete quindi sbizzarrirvi tra vestiti d’epoca di Ivana Penasa, i tessuti pregiati della sartoria artigianale di Lucia Trotter, le magliette dipinte a mano ispirate dalla meditazione di Francesca Miceli Lilith, i prodotti fatti con materiale di riuso di Marina Francesconi, articoli per un matrimonio perfetto di Cinzia Fonso. A coinvolgerti ci saranno anche consulenze di Aura-soma© ed un’installazione artistica a cura di Sara Maino.

Il filo conduttore che lega queste espositrici è la volontà di mettersi in gioco, di collaborare al tessuto economico e alla comunità in cui sono inserite, sottolineando un’arte ed una creatività tutte femminili.

Velambiente

“VELAMBIENTE”
Virata verso un mondo più sostenibile
Mostra itinerante
Villino Campi, Riva del Garda
12 luglio – 29 novembre 2012

A cura di
Provincia Autonoma di Trento
Assessorato ai lavori pubblici, ambiente e trasporti
Agenzia provinciale per la protezione dell’ambiente
Settore informazione e monitoraggi
Settore laboratorio e controlli
Villino Campi

Comunicato stampa
Videointerviste e creazioni audio-video di Sara Maino
Vai alle immagini

Open creazione contemporanea Festival Pergine Spettacolo Aperto



IL MONDO HA TANTE FORME QUANTI SONO GLI OCCHI CHE LO CONTEMPLANO

Installazione diffusa e partecipata

Ideazione e realizzazione
Sara Maino

9 – 11 LUGLIO 2012
Installazione diffusa e partecipata in città
vedi mappa
36x19_Sara Maino_B05_2

12 – 13 LUGLIO 2012
ore 18:00 – 24:00
Le installazioni saranno in mostra presso le cucine ex Ospedale Psichiatrico di Pergine Valsugana

Una produzione
PERGINE SPETTACOLO APERTO
Bando Open creazione contemporanea in Trentino

La creazione, dal titolo “Il mondo ha tante forme quanti sono gli occhi che lo contemplano”, ispirato ad una frase del poeta tedesco J.P.Richter, assume la forma di una installazione diffusa e partecipata sul territorio della città di Pergine. Vuole proporre una riflessione sulla Comunità e sul Paesaggio perginese attraverso un percorso reale, metaforico e sensoriale costituito da sei diverse installazioni audio e video collocate in punti significativi della vita cittadina e da una postazione collettiva finale. Al Ristorante, in Farmacia, all’Ufficio Anagrafe, in Biblioteca e al Bar il visitatore potrà fornire il proprio punto di vista partecipando attivamente alla costruzione della propria forma del mondo.
Dentro il paesaggio c’è la vita, i suoni, i rumori, le storie, le memorie di una città; negli interstizi dei vicoli, nel rimosso che non vediamo, nell’incrocio di strade, di sguardi, nella prossemica inascoltata si prospettano nuovi punti di vista da esplorare:
tutto ciò accade. Come trovare la fisionomia del paesaggio mondo? Come vederlo? Come assaggiarlo? Come annusarlo? Come udirlo? Come narrarlo?

LEGGI articolo
GUARDA galleria fotografica

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=JoL3qDIiq0g] [youtube http://www.youtube.com/watch?v=Ymlz6XSQL7A]

Lucca Photo Fest – Lucca Video Contest Premio ex eaquo

Mostra Video vincitori ex aequo del LUCCA VIDEO CONTEST 2011

Sara Maino, Cuoredilago
Giorgio Gori e Lucia Ceriani, Ritratto Temporale di uno Spazio Scenico

Real Collegio – Piazza del Collegio, 16 dietro la Basilica di San Frediano

Lucca, 19 novembre – 11 dicembre 2011

Lucca Photo Fest

sabato 26 novembre 2011
ore 21.30

Teatro del Giglio, Lucca (Lucca, Italy)

Obiettivo puntato sul LUCCA PHOTO FEST per un weekend di grande fotografia con l’arrivo degli ospiti internazionali e l’attesissima “Face to Face Night”, la serata degli award a Teatro del Giglio sabato sera, alle ore 21,30, padrona di casa Mariateresa Cerretelli, curatrice e critico fotografico.

Ecco i grandi nomi che si avvicenderanno sul palco:
Kenro Izu, il maestro giapponese, riceverà il LUCCA PHOTO AWARD 2011 e sarà intervistato da Michela Gattermayer (vicedirettore di Vanity Fair).
Francesco Jodice, premiato con il NIKON TAF per la fotografia italiana, s’intratterrà con Renata Ferri (Io Donna).
I fotoreporter di VII PHOTO Agency ritireranno il PREMIO per il FOTOGIORNALISMO 2011 e racconteranno questi primi dieci anni dell’agenzia conversando con Elisabeth Biondi, curatrice e photo-editor della rivista The New Yorker.

Il ROBERTO DEL CARLO LUCCA PHOTO CONTEST sarà consegnato quest’anno a Enrico Genovesi, che ha vinto il concorso con il progetto “Spettacolo Nostalgia” esposto alla Chiesa dei Servi.

Il LUCCA VIDEO CONTEST è stato invece assegnato quest’anno in ex aequo a Sara Maino con il lavoro “Cuoredilago” e a Giorgio Gori e Lucia Ceriani con “Ritratto temporale di uno spazio scenico”.

Infine è assegnato per la prima volta il LUCCA BOOK CONTEST, il premio che il Festival ha deciso di dedicare all’editoria d’arte fotografica; vincitore 2011 è il libro “Memoria” di Giorgio Palmera e Gino Bianchi edito da Postcart edizioni.

Le 19 mostre allestite nel centro storico di Lucca e gli incontri del LPF proseguono sino all’11 dicembre 2011. Le mostre di Kenro Izu, Francesco Jodice, Lin Tian Miao a Palazzo Ducale e l’anteprima assoluta di “VII Looks East” di VII Photo Agency a Palazzo Guinigi, proseguono fino al 29 gennaio.
Il programma può essere consultato al sito www.lupf.it

 

Tempora et auris

Invito_fronte

Invito_retro

MAG – Museo Alto Garda
Comune di Arco
Galleria Civica G.Segantini

Sara Maino. Tempora et auris
09.07|21.08.2011
Arco, Casa Collini
a cura di Giovanna Nicoletti

orario:
15.30-22
chiuso il lunedì, ingresso libero

inaugurazione
venerdi 8 luglio 2011 ore 18.30
Galleria Civica G. Segantini di Arco
via Segantini, 9

La video installazione “tempora et auris” di Sara Maino (Arco, 1970) si ispira alla stratificazione della memoria sonora espressa dai luoghi simbolo del Bosco Caproni di Arco: la falesia, dedicata all’arrampicata sportiva, e le cave di oolite, usate per l’estrazione della pietra dalla metà dell’Ottocento fino alla seconda metà del Novecento. Le impronte sonore udibili nell’installazione contraddistinguono tre epoche: il tempo in cui quel luogo era il fondale di un antico mare; l’epoca moderna, in cui il luogo era sfruttato per l’estrazione della pietra; l’epoca attuale, in cui al suono degli scalpellini è stato sostituito il suono degli attrezzi degli arrampicatori che lo usano come palestra di roccia.

MAPPA

Per dare modo a turisti e visitatori di conoscere e di esperire personalmente il luogo rappresentato nell’installazione, ho creato una mappa virtuale a loro disposizione e rintracciabile facilmente in Internet. All’interno della mappa relativa al Bosco Caproni, ho geo-referenziato fotografie e suoni che si riferiscono alle fasi del progetto di ripresa, attraverso l’applicazione SoundCloud per iPhone.
I navigatori più esperti potranno riascoltare i suoni raccolti direttamente nell’ambiente naturale seguendo l’indirizzo fornito sui depliant riportanti il progetto, la mappa, l’itinerario per arrivare al Bosco Caproni.

Il 10 luglio è prevista una passeggiata sonora dalla Galleria Civica G. Segantini di Arco fino al Bosco Caproni per esplorare l’ambiente sonoro del luogo. La passeggiata è condotta da Sara Maino e si avvale della collaborazione dello scalpellino Bruno Perini di Massone, esperto conoscitore delle cave.

Progetto di Sara Maino, 2008-2011

Il progetto (e il catalogo) su Ecosistema Urbano
Pagina del Comune di Arco (a cura dell’ufficio stampa)
Su Crushsite
Su Arte.go
Su Archiblog
Su Undo.net
Su Exibart

Ricerca e videoinstallazione

G R A M O D A Y A
«Per vivere in armonia»
Mostra itinerante sulla sostenibilità ambientale

dall’India al Trentino

Villino Campi, Riva del Garda
28 maggio – 28 ottobre 2011

Inaugurazione
giovedì 26 maggio 2011, ore 17.00

nell’ambito della mostra verrà presentata la videoinstallazione

L’Òra delle voci
racconto a più voci su modelli di vita sostenibile attorno al lago di Garda

Ideazione, ricerca e realizzazione video a cura di Sara Maino

Diciotto persone raccontano, in tredici interviste, la propria esperienza, legata a scelte consapevoli e stili di vita sostenibili. Gli stessi criteri che sono il filo conduttore della mostra itinerante sulla sostenibilità ambientale India-Trentino “Gramodaya, per vivere in armonia”: bioarchitettura, gestione dell’acqua, agricoltura sostenibile e ben-essere.

Da questa ricerca scaturiscono delle micro-realtà create da appassionati ed esperti del proprio settore, nel privato e nel pubblico: agricoltori, vivaisti, ristoratori, tecnici, terapeuti, ricercatori, imprenditori…

Sono narrazioni che si dipanano attorno alle rive del lago di Garda, il cui vento caratteristico, l’Òra è inteso come forza naturale che spinge al cambiamento. Essa diventa simbolo di una Comunità che, grazie al suo influsso, si allarga, cresce, si trasforma nei confronti dell’ambiente, di noi stessi, degli altri.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=_Yd3k0JB8uk]

Capitolo 1 – Bioarchitettura

testimonianze di Massimo Caceffo Raffaella Armanini, Edy Longo, Ivo Miorellli

Capitolo 2 – Gestione dell’acqua/ Acqua e tradizioni

testimonianze di Piergiorgio Angeli e Maria Grazia Mattevi, Daniela Tolfo, Antonio Arese, Camilla Arese e Barbara Tronconi, Lisa Cervigni, Giuseppe Gandossi

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=CkRfOrBqPmk] [youtube http://www.youtube.com/watch?v=Vfwt8zH2Hlw]

Capitolo 3 – Agricoltura sostenibile

testimonianze di Lino e Silvano Brighenti, Piergiorgio Angeli e Maria Grazia Mattevi, Marco Rosà, Franz Ambach

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=UI7fVIheZHU]

Capitolo 4 – Benessere

testimonianze di Saudo Berti, Franz Ambach, Yvonne Muraglia

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=GftMq4O-mK4&w=420&h=315]

guarda i video su PATwebtv

Colophon

Informazioni
VILLINO CAMPI
via C. von Hartungen, 4
RIVA DEL GARDA
Telefono 0461 493763
Web

V Simposio internazionale sul paesaggio sonoro

Firenze, 19-22 maggio 2011
INTERNATIONAL SYMPOSIUM ON SOUNDSCAPE

Scientific & Music program May 20-22 2011
Tempo Reale – Villa Strozzi – Via Pisana, 77 –
50143 Firenze
Videos & Sound Installations May 19-22 2011
EX3 – Viale Giannotti, 81/83/85 –
50126 Firenze
SUC – Le Murate – Piazza della Madonna della Neve –
50122 Firenze


Sara Maino/Davide Ondertoller

Microstorie dal paesaggio
Portobeseno 2009

esposizione presso
EX3 Centro d’Arte Contemporanea
Firenze
19-22 maggio 2011

presentazione isntallazione
sabato 21 maggio 201 ore 10.45
Villa Strozzi

SCHEDA

PROGRAMMA

Mostra evento “Il sentiero di Venere”


Il sentiero di Venere.
Passi reali/passi immaginari

Mostra-evento
dedicato alle donne e al Forte di Nago
a cura di
Sara Maino/Katia Michelotti

esposizione fotografica
videoinstallazioni
installazione sonora
performance

Forte Superiore di Nago (TN)

inaugurazione sabato 5 marzo 2011 ore 18
fino al 27 marzo 2011
orario: tutti i giorni 17-22 esclusi i lunedì
ingresso libero

con il sostegno del Comune di Nago-Torbole e della Provincia Autonoma di Trento

Mostra collettiva TuningArt 2011 > installazioni sonore

TUNINGART 2011
Inaugurazione
mercoledi 16 febbraio 2011 ore 18

DEPLIANT_versione_web.jpg

 DEPLIANT_versione_web3.jpg 

 DEPLIANT_versione_web2.jpg

Inagurazione
mercoledi 16 febbraio 2011 ore 18
Distilleria Marzadro
Via per Brancolino 10, Nogaredo

 Tuning Art 2011

opere di Sara Maino