La montagna sognata

LA MONTAGNA SOGNATA

PRESENTAZIONE

Lunedì 5 dicembre 2022 ore 14.30
Aula magna Scuola Primaria di secondo grado di Folgaria

Presentazione del laboratorio e dell’archivio digitale realizzati assieme ai docenti e agli studenti della classe Seconda.

LA MONTAGNA SOGNATA è un percorso didattico che ha coinvolto la classe Seconda della Scuola Secondaria di Primo Grado di Folgaria con i docenti e l’apporto degli ideatori e conduttori Sara Maino e Davide Ondertoller.
Il percorso è dedicato alla sensibilizzazione e alla consapevolezza di alcune dinamiche sociali e culturali legate alla questione di genere nel contesto di appartenenza, e in particolare attraverso esperienze di incontro e ascolto di storie narrate da testimoni attivi nell’ambito del commercio, artigianato, agricoltura

Gli studenti coordinati dai docenti Rosa Sgroi (italiano, responsabile del progetto), Luca Pezzedi (musica), Lidia Gemellaro (matematica) e Devid Valle (arte) saranno i protagonisti della narrazione dell’esperienza e della presentazione dell’archivio digitale composto da audio interviste.

Saranno presenti i curatori del progetto Sara Maino, Davide Ondertoller con Roberta Bisoffi, Dirigente dell’Istituto Comprensivo Folgaria Lavarone Luserna e Stefania Schir, Assessore alla cultura del Comune di Folgaria.

Mondi senza frontiere – Giornate di studio a Rovereto

Sono stata invitata da Cosimo Colazzo e dall’Associazione culturale Piazza del mondo a portare una testimonianza sulle pratiche di “ascolto insieme” – dalla registrazione dei paesaggi di suoni alla raccolta di memorie di comunità – nell’ambito dell’esperienza con il progetto Portobeseno dal 2009 a oggi.

Martedì 25 ottobre 2022
Sala Multimediale Biblioteca Civica “G. Tartarotti” di Rovereto
Terza sessione | Fare comunità | Modera Giuliana Adamo (Trinity College Dublin)

15:45 | Fernando Battista (Università Roma Tre) | Oltre i confini. Il corpo e la danzamovimentoterapia nei processi inclusivi interculturali

16:15 | Ada Manfreda (Università Roma Tre), Salvatore Colazzo (Università del Salento) | Ricerca educativa e innovazione sociale: l’esperienza della Summer School di Arti performative e community care

16:45 | Salvatore Colazzo (Università del Salento), Carlo Elmiro Bevilacqua (Fotografo) | Del restare, del partire: dinamiche delle piccole comunità nella prospettiva della globalizzazione

17:15 | Sara Maino (Multimedia artist, Portobeseno) | Audio: Rec! Pratiche dell’ascolto per un’immersione nel paesaggio umano e culturale della comunità

17:45 | Cosimo Colazzo (Conservatorio di musica Trento) | Arte e musica popolare. Il caso di Fernando Lopes-Graça

18:15 | Miguel Ángel Cuevas (Universidad de Sevilla) | Osservatorio tradizioni popolari, “Documenta” a Catania. In memoria di Peppe Di Maio

18:45 | Intervento video/musicale di Luigi Mengoli (Multimedia artist, etnomusicologo) | Cartoline sonore, paesaggi e memorie

19:15 | Dibattito

PER CHI SUONA IL PAESAGGIO 2022

URBINO | 26 settembre – 1 ottobre | 2022
FKL | Associazione CSMDB | Università degli Studi di Urbino Carlo Bo

I SAPERI DALL’ASCOLTO: percorsi educativi nel paesaggio sonoro
On Line 26-27 settembre | In presenza e streaming: Urbino 29 settembre – 1 ottobre 2022 (Aula Magna di Palazzo Battiferri, Via Saffi 42 – URBINO)

Il link zoom per tutte le sessioni è: https://bit.ly/saperi-dall-ascolto 
L’iniziativa formativa è riconosciuta dal MIUR per docenti di ogni ordine e grado e presente sul portale SOFIA al numero 75556

PROGRAMMA

LUNEDI 26 SETTEMBRE 17.00 – 19.30 
On line
MODERATORE: Stefano Zorzanello

Enrico Strobino, Maurizio Vitali
Il paesaggio sonoro come teatro educativo 
| abstract 

Francesca Piccone
Un solo paesaggio, suoni per tutti. Proposte e percorsi per la didattica del paesaggio sonoro 
| abstract 

Sara Maino
Passo da questa piazza tutti i giorni e non sapevo che…
Laboratori di ascolto attivo per un’immersione nel paesaggio umano e culturale 

L’intervento verte sulla narrazione delle pratiche di ascolto nei laboratori svolti nel biennio 2020-22 e mette in luce il valore dell’ascolto come catalizzatore di scoperte e attivatore di relazioni.
abstract 
presentazione

Leandro Pisano
Das ἀκούειν ist die eigentliche αἴσθησις: immaginari e mondi sonori nell’antichità classica 
| abstract 

Francesco Michi
“Variazioni su FUORI” – ascolto e narrazione collettiva 

Laboratori Portobeseno

Adige12042022

Laboratori di ecologia sonora e raccolta di memorie
a cura di Sara Maino e Davide Ondertoller

Micorstorie del commercio di Volano – 2022
Laboratorio a cura di Sara Maino con le classi terze della scuola primaria GG Tovazzi di Volano. Ricognizioni in paese e incontri con commercianti e imprenditori/imprenditrici per la raccolta di storie di vita e lavoro.

Ascolto e Invento – Nomi 2022
Laboratorio didattico con la classe 2 e la classe 3 della scuola primaria “I. Vicentini” di Nomi.
Alla scoperta dei suoni ambientali per una loro rappresentazione creativa individuale e di gruppo. Sviluppo della percezione, dell’ascolto e della capacità di espressione.

Ascoltare e narrare Besenello 2022
Laboratorio didattico presso la classe 5 (anno scolastico 2021-2022) della scuola primaria di Besenello, in collaborazione con le docenti Antonella Bragagna e Francesca Fait. Nel corso della primavera 2022 si sono svolti quattro appuntamenti laboratoriali dedicati all’ascolto attivo del territorio di Besenello. Assieme a Sara Maino e Davide Ondertoller gli allievi hanno acquisito metodi per affinare l’udito, imparato ad usare un registratore audio professionale, catalogato e riconosciuto suoni ambientali ed infine hanno rappresentato visivamente l’esperienza.

Microstorie del commercio a Folgaria
‘Microstorie del Commercio’ è un laboratorio didattico e un’esplorazione sonora svolta, nel corso del mese di marzo 2022, con i ragazzi e ragazze della classe I della Scuola Secondaria di Primo Grado “Pia Rella” di Folgaria.
Il laboratorio si è focalizzato sulla conoscenza del territorio di appartenenza attraverso l’ascolto attivo dei suoni ambientali e la raccolta e registrazione di quindici testimonianze orali presso imprenditori, artigiani e artisti, del centro storico di Folgaria.

Ascoltare e Narrare Besenello 2022

Sound walk Identità sonore

Venerdì 10 settembre 2021

IDENTITÀ SONORE
Passeggiata sonora verso il parco Busa dei Cavai – ex Cava Manica.

A cura di Sara Maino e Davide Ondertoller.
Attraverso un percorso sensoriale, affineremo l’udito ed esploreremo il territorio scoprendone le particolarità sonore.
Centro giovani Smart Lab, ore 18.00
Ore 20.00: Buffet di restituzione per i partecipanti
Iscrizione gratuita e obbligatoria (Max 15 iscritti)
portobeseno@gmail.com

Una passeggiata sonora (soundwalk) offre la possibilità di scoprire scorci inediti, di godere di un rilassamento psicofisico, lontano dalla fretta, semplicemente camminando in silenzio tra strade e sentieri, nella natura.
L’area di Rovereto Nord rivela differenti peculiarità acustiche tra zona urbana e zone coltivate o dove la natura è preponderante. Consente, quindi, di cogliere suoni solitamente inosservati, inascoltati. La passeggiata sonora, che ha come senso di riferimento principale l’orecchio, rende consapevoli dei suoni che ci accompagnano quotidianamente e propizia l’occasione di imparare ad ascoltare.

A cura di Associazione Libera Mente – Portobeseno, Cooperativa Smart e Cooperativa Mercurio – UploadSounds

Sabato 18 settembre

IDENTITÀ SONORE
Passeggiata sonora nel quartiere Brione, tra parchi e piazze.

A cura di Sara Maino e Davide Ondertoller.
Attraverso un percorso sensoriale, affineremo l’udito ed esploreremo il territorio scoprendone le particolarità sonore.
Centro giovani Smart Lab, ore 18.00
Ore 20.00: Buffet di restituzione per i partecipanti
Iscrizione gratuita e obbligatoria (Max 15 iscritti)
portobeseno@gmail.com

Una passeggiata sonora (soundwalk) offre la possibilità di scoprire scorci inediti, di godere di un rilassamento psicofisico, lontano dalla fretta, semplicemente camminando in silenzio tra strade e sentieri, nella natura.
L’area di Rovereto Nord rivela differenti peculiarità acustiche tra zona urbana e zone coltivate o dove la natura è preponderante. Consente, quindi, di cogliere suoni solitamente inosservati, inascoltati. La passeggiata sonora, che ha come senso di riferimento principale l’orecchio, rende consapevoli dei suoni che ci accompagnano quotidianamente e propizia l’occasione di imparare ad ascoltare.

A cura di Associazione Libera Mente – Portobeseno, Cooperativa Smart e Cooperativa Mercurio – UploadSounds

INFO

ph Sara Maino

Ascolto e invento Volano – il video

Chiaroscuro – liberi dalla paura
un percorso creativo di ascolto
Filmato HD, 2021 durata 22’40

Ideazione, conduzione laboratorio e realizzazione video 
Sara Maino

Un progetto nato dal laboratorio di ecologia acustica e arte dell’ascolto
“Ascolto e invento Volano”

a cura di Sara Maino, artista e ricercatrice
con le classi IV A e IV B della Scuola primaria “G. G. Tovazzi” di Volano (Tn)
insegnanti: Valeria Conzatti, Patrizia Angelini, Katia Rigo, Erika Comper, Michela Baldessari

con il sostegno del Comune di Volano (TN)
in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Alta Vallagarina
nella programmazione del Festival Portobeseno – viaggio tra fonti storiche e sorgenti web

Il filmato narra le scoperte scaturite durante il percorso laboratoriale di ecologia acustica “Ascolto e invento” curato dall’esperta Sara Maino. I quattro incontri, svolti nei mesi di aprile e maggio 2021, nella scuola primaria di Volano in Trentino hanno visto la partecipazione di trenta allievi delle classi IV A e B, con la collaborazione delle loro insegnanti. 

Attraverso un percorso di allenamento, attenzione e riconoscimento degli stimoli sonori dell’ambiente i partecipanti hanno imparato ad ascoltare e diventare consapevoli del paesaggio sonoro, ad ascoltarsi, a registrare suoni e a intervistare i compagni, a esprimersi con il corpo e con la voce, attraverso il tai-chi, il respiro e la meditazione, la danza e le percussioni, a scrivere delle storie e a disegnarle con il carboncino e i gessi. 

Al centro del racconto stanno la vita delle bambine e dei bambini, le loro dinamiche quotidiane e scolastiche e il loro punto di vista. Nel “Chiaroscuro” si esprimono, anche in forma contrastante, i loro bisogni, di volta in volta mutevoli: la libertà nell’essere e nell’esprimersi, l’agitazione, l’ascolto più profondo e più autentico, il rispetto di sé e dell’altro, la sperimentazione del non giudizio, la relazione con gli alberi e con la natura. 

Spunti formidabili per narrare la propria esperienza di esplorazione del contesto e per fondare la memoria, individuale e collettiva.

Progetto selezionato dal 36° Festival nazionale ed europeo di teatro ragazzi
di Marano sul Panaro (MO)

Laboratorio di ecologia acustica Volano

registrazioni

LABORATORIO DI ECOLOGIA ACUSTICA “ASCOLTO E INVENTO”
A cura di Sara Maino

Scuola primaria “G. G. Tovazzi” di Volano
Insegnanti classi IV A e IV B
Valeria Conzatti Patrizia Angelini
Katia Rigo Erika Comper Michela Baldessari

Comune di Volano – TN
Istituto Comprensivo Alta Vallagarina
Festival Portobeseno > LINK
2021

Ascoltare e (narrare) Volano 2020

Ascoltare (e narrare) Volano 2020

Laboratorio rivolto alle classi VA e VB
della Scuola primaria GG Tovazzi di Volano

a cura di Sara Maino – progetto Portobeseno 2020
con le docenti Antonella Laganà e Carolina Prosser

in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Alta Vallagarina e finanziato dal Comune di Volano, Assessorato alla Cultura

Il laboratorio con le due classi Quinte della scuola primaria di Volano si è svolto in sette incontri tra gennaio e febbraio 2020. L’ultimo incontro non ha potuto avere luogo a causa della chiusura per l’emergenza sanitaria Sars Covid-19.

Lo scopo del laboratorio Ascoltare (e narrare) Volano 2020 era quello di attivare percorsi di ascolto, raccolta e condivisione di storie in comune, con particolare riferimento alle realtà associative e cooperativistiche del territorio che operano in ambito socio-culturale.

continua lettura > LINK