Spettacolo multimediale

Ed è il momento di strabello.tn!!!

 manifesto

“Noi viviamo in un posto bello. Qui è tutto molto bello.  Noi vogliamo perciò condividerlo, perché non ha senso farlo senza amici. Noi, con strabello, vogliamo convincervi a stare qui: a Nago e Torbole”.

Comincia così, con questa dichiarazione sulla bellezza del luogo, presupposto per una vita sana e comunitaria, “strabello.tn”, progetto ideato e curato dall’Associazione Teatro per Caso di Nago, in collaborazione con il Gruppo Oratorio di Nago e il Comitato manifestazioni Nago-Torbole.

Strabello.tn è uno dei progetti selezionati dal Piano Giovani di Zona della Comunità di Valle Alto Garda e Ledro per l’anno 2011, il cui tema è I love my community e il cui filo conduttore è la cultura del non bere.

Lo spettacolo multimediale sulla Comunità di Nago-Torbole, al quale potrete assistere e che si effettuerà nelle giornate di sabato 1 ottobre 2011, alle ore 20.30, nella palestra del Circolo Surf Torbole, e domenica 2 ottobre, alle ore 20.30, nel teatro Casa della Comunità di Nago, sigilla e materializza la ricchezza poetica e creativa di un gruppo di preadolescenti e di adolescenti, che, nel corso di alcuni incontri estivi, si è “sballato” giocando con il video, con il web, con il teatro.

Manuel, Lorenzo, Loris, Sergio, Pietro, Sebastiano, Matteo, Davide, Chiara, Malvina, Daniele e Giorgia hanno prodotto qualcosa di bello, anzi di “strabello”, che vale la pena di vedere e di applaudire.

Sono residenti nei paesi che si affacciano sul lago. Il fascino e la amenità di questi luoghi devono aver influito positivamente sulle loro giovani vite…le loro dichiarazioni coincidono curiosamente con quelle delle vecchie vite che hanno incontrato, intervistato, assorbito. I loro desideri sono i nostri; come noi, grandi, vedono la bellezza e la vogliono mantenere e celebrare, perché “una cosa bella è per sempre”.

L’evento, curato dal duo artistico Sara&Rosamaria Maino, con la collaborazione webcreativa di Davide Ondertoller e Matteo DeStefano, si avvale della partecipazione della Smag, Scuola Musicale Alto Garda, del gruppo musicale Black Sheep, della compagnia Risallegria, del contributo organizzativo del Comune di Nago-Torbole, della Biblioteca di Nago e di Riva del Garda e del Gruppo culturale Nago-Torbole.

Per seguire le fasi del progetto “strabello” vi invitiamo a digitare sul vostro computer l’indirizzo del blog, arricchito con i contributi dei ragazzi e le osservazioni creative sulla comunità di Nago-Torbole:

blog strabello.tn
gruppo Facebook

Ideazione progetto, supervisione e regia video:
Sara Maino

Laboratorio e regia teatro: Rosamaria Maino

Collaborazione webcreativa: Davide Ondertoller, Matteo DeStefano

Rete:Teatro per Caso di Nago, Gruppo Oratorio di Nago, Comitato Manifestazioni Nago-Torbole, Gruppo culturale Nago-Torbole, Smag, compagnia Risallegria, gruppo musicale Black Sheep

Il comunicato sulla pagina della Cooperazione Trentina e sulla pagina del Comune di Nago-Torbole

     strabello_cartolina_fronte_web          strabello_cartolina_retro2_web

Progetto interdisciplinare strabello.tn – Piano Giovani di Zona Alto Garda e Ledro

Nell’ambito del
Piano Giovani di Zona Alto Garda e Ledro 2011

hanno inizio i corsi del progetto

strabello.tn

video / web / teatro

martedi 28 giugno 2011
ore 18-20

workshop video
a cura di Sara Maino

Forte Alto di Nago /TN)

Installazione multimediale

pb2011_narrare2011A

venerdi 17 e 24 giugno 2011
castello di Beseno in Trentino

Festival Portobeseno 2011

Installazione multimediale

narrare il territorio

di Sara Maino e Davide Ondertoller

in collaborazione con
Istituto Comprensivo Alta Vallagarina

inaugurazione
17 giugno 2011
ore 20.30
Casa delle Guardie
castello di Beseno

leggi su Vivoscuola.it

Narrare territori – ricerche etnografiche sonore

Roma, maggio 12-14 maggio 2011
Biennale dello Spazio Pubblico

Microstorie Arvalia, un laboratorio territoriale
di Urban Experience

Nell’ambito di un progetto svolto ad ottobre 2010, promosso con il sostegno dell’Assessorato alle politiche culturali e della comunicazione di Roma Capitale e in collaborazione con il XV Municipio, UrbanExperience ha presentato un geoblog in cui sono state scritte dai bambini le storie nelle geografie di Corviale.
In questo progetto per il XV Municipio questo geoblog ha iniziato a raccogliere informazioni ed emozioni dal territorio, in una mappatura delle criticità e delle risorse, si è andato alla ricerca della biografia dei luoghi attraverso le storie, l’esperienza di vita della gente, le immagini e i suoni del paesaggio: incontrando dei testimoni in luoghi indicati, cioè in punti del territorio particolarmente rappresentativi per la comunità, le storie che i testimoni tracciano del luogo scelto, attraverso il racconto delle proprie esperienze di vita e di lavoro, si intrecciano con la loro storia personale e con le vicende e la storia di tutta la comunità.
Il geoblog avviato ha visto l’inserimento di paesaggi sonori (registrazioni audio dei rumori del quartiere) e delle microstorie elaborate con la partecipazione dei bambini della Scuola Elementare Mazzacurati in relazione ad un laboratorio ludico-multimediale condotto da Davide Ondertoller e Sara Maino di Portobeseno e Tiziana Amicuzi di UrbanExperience, con la collaborazione attiva delle maestre presenti.

pagina di PORTOBESENO sull’esperienza romana